3a prova Campionato Mondiale Enduro

Lovere (I) 22-23 Maggio 2010 

Il GP d'Italia 2010 torna nel bergamasco per la 41a edizione della famigerata Valli Bergamasche, forse la gara per antonomasia dell' enduro italiano. Organizzazione perfetta ed un percorso come di consueto impegnativo, con ben 4 prove speciali al giro (2 cross, una enduro ed una xtreme). Ma sicuramente la cosa che più mi ha impressionato è stato il pubblico. Numeroso e pronto ad incitare i piloti ad ogni curva, specialmente quelli italiani. Una cosa indescrivibile vista da pilota. Il racconto delle mie giornate di gara nel dettaglio :

 

Giorno 1: Il prologo del venerdì sera si è disputato sul cross test adiacente al paese, un piccolo assaggio per gli appasionati ed un vero proprio assiepamento di folla che raramente mi è successo di vedere. Poi al sabato mattina si parte per la gara “vera”, con dodici prove speciali cronometrate in programma. Sono partito con il piede giusto e ho iniziato a prendere un buon ritmo di gara, ma cosa più importante, senza commettere errori nell' insidiosissmo xtreme test. All'ultimo giro, quando mancavano due speciali al termine ero addirittura in quarta posizione. Soffrivo un po' nel lungo enduro test, una prova molto impegnativa, oltre 10 minuti di sabbia, buche e solchi sempre più profondi. Ma alla fine della giornata sono riuscito a terminare al quinto posto, ad una trentina di secondi dal podio.

 

Giorno 2: Sono partito con buoni propositi di ripetere la buona prestazione del sabato. Tutto stava filando liscio, e tralasciando un paio di cadute nell' xtreme test ed una nell' enduro test, navigavo attorno alla quinta posizione. Poi un banalissimo inconveniente elettrico alla moto mi ha fatto perdere tempo prezioso nel trasferimento e ho preso una penalità di 6 minuti al controllo orario. La gara era ormai compromessa, ma non mi sono perso d'animo e ho proseguito. A fine giornata ho concluso in quattordicesima posizione e portato a casa altri punti preziosi.

 

Se non fosse per l'inconveniente della domenica mi sarei ritenuto soddisfatto dei progressi che ho fatto in questo mese. Avevo lasciato le prime due gara di mondiale con la delusione per non essere mai stato competitivo. Finalmente, dopo aver lavorato sia sulla moto che sul pilota, i progressi si sono visti. In alcune speciali sono riuscito ad esprimermi al meglio ed ora spero di aver preso la strada giusta per migliorare ancora.

In programma per il prossimo week-end ci sono gli Assoluti d'Italia ad Arsiè (BL), per una due giorni di gara dove spero di dare battaglia per il gradino più alto del podio.

 

Classifiche dettagliate del Word Enduro Championship su www.enduro-abc.com

 

A presto

 

 

© ominide.com

© MAURIZIO MICHELUZ - official site - info@mauriziomicheluz.com