3a prova Assoluti d'Italia Enduro

Arsiè (BL) 29/30 Maggio 2010 

Dopo due anni di assenza gli Assoluti d'Italia Enduro ritornano in veneto, precisamente ad Arsiè, piccolo paese ai piedi delle Alpi bellunesi. Gara molto bella e selettiva con tre speciali al giro, due cross test che di fatto erano molto più simili a Enduro test, ed una prova estrema a ridosso del paese, crata artificialmente con tronchi e pietre. Fortunatamente il maltempo ci ha graziati al sabato facendo solo uno scroscio d'acqua sul finire di gara, ma le abbondanti pioggie di sabato notte e domenica mattina hanno reso la seconda giornata di gara un po' più scivolosa. Complimenti all'organizzazione che comunque ha gestito al meglio la situazione. Il racconto delle mie giornate di gara nel dettaglio :

 

Giorno 1: Nella prima speciale ho iniziato decisamente con il piede sbagliato, cadendo ma fortunatamente perdendo solo una manciata di secondi. Non mi sono perso d'animo e già nella seconda speciale avevo recuperato il distacco. Durante tutta la giornata ho cercato di insidiare il mio rivale di classifica Oldrati, su KTM, riuscendo a precederlo in qualche speciale ma se pur con tempi vicinissimi non sono riuscito a fare meglio di lui nella somma delle speciali, dovendomi accontentare del secondo posto a meno di venti secondi dal vincitore. Nono posto invece nell'assoluta, quinto tra gli italiani.

 

Giorno 2: Sono partito con buoni propositi di riuscire a precedere Oldrati, ma con scarsi risultati. Alla fine del primo giro inseguivo a poco meno di 8 secondi, ho provato ad osare qualcosina di più ma ho fatto solo peggio, cadendo in un paio di occasioni e perdendo secondi preziosi. Il mio rivale è stato bravo a non commettere errori ed alla fine mi ha preceduto di circa quaranta secondi. Secondo anche oggi qindi, ottavo nella classifica assoluta, sempre quinto tra gli italiani.

 

Tutto sommato un week-end positivo, mi sto avvicinando sempre di più al mio rivale, e se nelle prime gare ho accusato dei distacchi a volte pesanti, ora non è mai successo, a parte quando sono caduto. Sono fiducioso quindi di poter migliorare ancora quindi, sia io che la moto.

Il prossimo appuntamento sarà la doppia trasferta mondiale di Polonia e Slovacchia, con l'obiettivo di rifarmi dopo lo stop forzato del secondo giorno del GP d'Italia.

 

Classifiche dettagliate degli Assoluti d'Italia Enduro su www.axiver.com

 

A presto

 

 

© ominide.com

© MAURIZIO MICHELUZ - official site - info@mauriziomicheluz.com