8° prova Campionato del Mondo Enduro

Noiretable (Francia) – 25/26 Settembre 2010

Come ormai da alcuni anni il GP conclusivo della stagione iridata si corre in Francia, e direi che non c'è palcoscenico migliore, vista la sempre numerosa affluenza di pubblico e l'interesse che l'enduro suscita tra gli appassionati transalpini. La gara di Noiretable, località montana tra Clermont-Ferrant e St Etienne, ha alle spalle una organizzazione molto collaudata, qui si era già corso nel 2007 ed anche in qull' occasione la manifestazione è stata molto ben riuscita. Con un prologo ricavato praticamente in centro città, un' Xtreme test poco lontano, anche pubblico meno esperto si è potuto gustare un bell' evento. Per i palati fini invece un Enduro Test da 12 minuti circa ed un Cross Test tipicamente francesi, passaggi nel bosco tra radici e fango e prati mozzafiato. Purtroppo il maltempo a caratterizzato l'intero week-end, ed una gara all' apparenza semplice, si è trasformata velocemente in una gara veramente tosta. Purtroppo, dopo la convalescenza per l'infortunio della Grecia, non ero proprio in forma per una gara così hard, e non essere al top della forma in questi appuntamenti, è una cosa che si fa sentire. Di seguito com’è andata la mia gara:

1° giorno: Mi è capitato molte volte di fare gare sotto la pioggia, ma che piovesse dalla mattina alla sera non ci speravo proprio. Così è avvenuto e le prove speciali erano veramente insidiose. Non è stato facile terminare la giornata in queste condizioni. Decimo.

2° giorno: Sembrava quasi che uscisse il bel tempo, ma dei terrribili nuvoloni hanno accompagnato la giornata. Fortunatamente ha piovuto pochissimo, ma il freddo ed il fango del giorno prima hanno comunque reso la giornata difficile. Con il terren leggermente più scavato sono riuscito ad esprimermi leggermente meglio, non ho migliorato di molto la mia performance, ma qualche tempo buono è uscito. Nono a fine giornata.

La stagione Mondiale non si è di certo conclusa come speravo. Prima della breve pausa estiva volevo terminare in crescendo, magari guadagnando qualche posizione in classifica, ed invece l'infortunio il Grecia ha cambiato i miei piani. In classifica finale ho terminato in Nona posizione, non certo come speravo ad inizio stagione, ma viste le vicissitudini trascorse durante l'anno, non si poteva raccogliere di più. Il prossimo importante appuntamento è La Six Days che si corre quest'anno in Messico, dove difenderò i colori della Nazionale dall' 1 al 6 Novembre. Nel frattempo prenderò parte anche al Trofeo delle Regioni, simpatica manifestazione di fine anno, con la maglia del Friuli Venezia Giulia.

A presto

 

 

© ominide.com

© MAURIZIO MICHELUZ - official site - info@mauriziomicheluz.com