Campionato Mondiale Enduro–Puerto Lumbreras (Spagna) – 11/12 Maggio 2013

Riparte il mondiale enduro, che torna in Europa con la classica trasferta iberica Spagna-Portogallo. Per il GP spagnolo si ritorna nella conosciuta città di Puerto Lumbreras, dove il mondiale enduro era già venuto nel 2007, e come allora la gara è stata di ottimo livello, con tre prove speciali molto belle e vicine al centro, trasferimento tosto e punti spettacolari di rilievo, dove il pubblico, accorso numeroso, ha potuto assistere a due magnifici giorni di enduro. Caratteristiche principali di questa gara sono stati la polvere finissima ed il caldo. Di seguito come sono andate le mie giornate di gara.

Giorno 1:Si sa che qui le gare sono per tradizione di quelle toste, e l'ho capito sin dal primo giro. Le prove speciali si sono scavate molto nel corso della giornata ed è stato difficile interpretarle, perchè si sono formati profondi solchi di polvere, che nascondevano parecchie insidie. Numerose sono state le cadute, sia mie che degli altri piloti. Per l'intera giornata ho navigato attorno alla decime posizione, battagliano con tre/quattro piloti, alla fine della giornata ho terminato 11°, con distacchi relativamente contenuti.

Giorno 2: Ero abbastanza motivato dalla giornata di sabato, deve avevo fatto alcuni buoni tempi in speciale e quindi potevo far meglio, ma non sono ripetuto con un'altra undicesima posizione.

 

Anche se la cassifica non è delle più esaltanti sono abbastanza soddisfatto perchè qui, a differenza dei due GP corsi in Sudamerica, i distacchi dai migliori sono stati minimi ed almeno sono stato all'altezza di battagliare. L'alto livello dei piloti che corrono il mondiale è alto, e stare al passo è importante. Fortunatamente mi sto avvicinando alla classifica che conta e speriamo di continuare in questa direzione. Ora niente pausa, si parte per il Portogallo, dove il prossimo week-end si correrà il quarto GP della stagione

A presto.

Maurizio Micheluz

© ominide.com

© MAURIZIO MICHELUZ - official site - info@mauriziomicheluz.com