Campionato Italiano Assoluti – S.Giacomom di Roburent (Cuneo) – 7 Luglio 2013

Quarto appuntamento per il Campionato Italiano Assoluio, prova in giornata unica, a San Giacomo di Roburent, piccola località turistica nelle montagne del cuneese, poco distanti dalla Francia. Gara con alcuni problemi dell'ultimo minuto a causa dei soliti problemi di transito legati ai permessi forestali, e per questo l'Enduro test e l'Xtrem test sono stati arrangiati un po' all'ultimo momento, ne è risultata una gara comunque di buon livello, con alcuni intoppi solo nella prova estrema, un sentiero stretto in salita con molte pietre e passaggi al limite della praticabilità, che con il passare dei piloti è peggiorata molto, e pochi sono stati i piloti a uscirne indenni. La prova di Enduro invece un po' troppo rischiosa a mio parere, lunga oltre 7 km praticamente tutta su di una strada sterrata molto veloce, con alcuni rallentamenti, ma la velocità media era veramente alta. Il Cross test invece tracciato stretto e tortuoso, tracciato in una pista da sci, con terreno morbido. Quattro giri. Ecco come è andata la mia gara:

Giorno 1: Le prove speciali non mi entusiasmavano, ma sono comunque partito all'attacco, e mi sono difeso bene fino a metà gara quando il gruppetto di testa formato da Oldrati, Albergoni, Redondi ed io eravamo appiati in una manciata di secondi. Poi nell' Xtreme test del terzo giro un erroraccio mi fa perdere all'incirca 20" che mi hanno distanziato dal gruppo di testa, dopodichè ho perso un po' il trerno come si suol dire e non sono riuscito a recuperare, continuando a fare errori. Quarto posto di giornata nella E1 e undicesimo assoluto.

Dopo l'entusiasmante podio al Mondiale sicuramente in molti, me compreso, si aspettavano un risultato migliore, ma ho faticato parecchio ad interpretare le prove speciali, che non ho per niente digerito, e la buona prestazione dei miei avversari, rispettivamente 3°,4° e 5° assoluti, han fatto si che mi sia dovuto accontentare della quarta piazza. Ora, dopo le settimane intense di gare una buona pausa fino al prossimo appuntamento ufficiale il 24 e 25 Agosto per il terzo round del Campionato Europeo. Nel frattempo un ritiro in Sardegna per degli allenamenti con la Nazionale Enduro dal 16 al 19 Luglio. A presto.

Maurizio Micheluz

© ominide.com

© MAURIZIO MICHELUZ - official site - info@mauriziomicheluz.com